# 15 – Il corpo ritrovato

Figli, segretaria dell’azienda di famiglia, a messa la domenica. E stasera devo preparare la cena perfetta per il mio uomo, perché viene un futuro partner d’impresa. Ha cominciato a chiamarli così, da qualche mese a questa parte. Partner, non più clienti. Nuova rivoluzione. D’altra parte io lo chiamo ancora il mio uomo, e non mio marito, anche se siamo sposati da dieci anni.

La cena è strana, mi aspettavo di annoiarmi. Invece non si parla di lavoro, si ride, si scherza: i miei figli da mia madre; così le battute adulte possono decollare senza imbarazzo. Forse siamo un po’ pesanti, ma via, schiavi del lavoro 16 ore al giorno, quando siamo in compagnia di persone piacevoli, possiamo rilassarci.

Finiamo la serata ci mettiamo comodi, due coppie su un divano, le scarpe modello chanel abbandonate sotto la tavola, distrattamente.
“Vado a caricare la lavastoviglie” dico, da brava casalinga, e subito mi pento per l’uscita così poco mondana. Ma lei, l’altra, dice che è il caso di lavare i piatti a mano, che mi aiuta, per l’ambiente.

Siamo in cucina, e lei mi sta troppo vicino. Profuma di buono, però, e ogni tanto mi sfiora senza accorgersene. O forse lo fa di proposito.

Ammettetelo, uomini e donne… il profumo dell’eccitazione si può sentire da lontano e questa donna che mi sta accarezzando è eccitata. E ho quasi paura a pensare che anche lei può sentire il mio desiderio crescere.

Quando riprendo il controllo dei miei sensi, ho il mio uomo dietro, lei sotto, l’altro davanti. Mi passa rapidamente in testa l’immagine del prete che vedrò domattina. Il pensiero mi strappa un orgasmo che sciolgo sull’altra donna e sul suo partner.

Domani la messa non sarà così noiosa.

Mentre l’ecclesia recita il “credo” il mio uomo si confessa: non era un suo cliente, erano due conosciuti su internet. Al momento dell’omelia, la mia mente è nel salotto, il mio corpo ha ritrovato il suo pastore. E sono bagnata.

~ di piccolestoriescrittemale su 27 gennaio 2009.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: